La Scala delle Luci - William G. Gray

La Scala delle Luci

di William G. Gray

Tutti sanno che per arrampicarsi su un albero bisogna aggrapparsi di ramo in ramo e mantenere una presa salda sul ramo successivo prima di lasciare quello sottostante.

L’autore del testo “La Scala delle Luci” è poco noto nella nostra penisola, ma è uno dei più importanti rappresentanti della scuola anglosassone di cabala operativa; è stato anche il fondatore della Sangreal Sodality, una scuola di “auto-iniziazione” magica, in cui Gray riversò tutte le sue conoscenze ed esperienze personali, acquisite anche attraverso incontri con celebri personaggi dell’occultismo dell’epoca.

A soli 14 anni andò a bussare a casa di Dion Fortune, fondatrice della Fraternity of Inner Light, la quale lo accolse con gentilezza ma informandolo che nessuno sotto 21 anni sarebbe stato ammesso alla scuola. Incontrò anche il celebre Aleister Crowley, di cui però non ebbe una grande impressione…

In ogni caso “La scala delle luci” è consigliabile a tutti coloro che sono seriamente interessati alla Cabala contemporanea, soprattutto i giovani ricercatori “attratti” dall’argomento, e comunque non mancherà di stupire anche i più maturi studiosi del settore! In effetti lo stile agile e scorrevole del testo originale, che la buona traduzione riproduce fedelmente, non deve ingannare perché in fondo la sintesi è di chi conosce bene il proprio mestiere!

Siamo sicuri che dopo la lettura di questo libro sarete “affamati” di ulteriori approfondimenti di cui, fra l’altro, potrete trovare ampia scelta nel catalogo dalla stessa editrice Venexia, che già da alcuni anni sta pubblicando opere di grande valore che erano ancora inedite nel nostro paese.

Ps: anche il viaggio più lungo comincia con un primo passo…

 

B-Atman

Tag: