Difendiamoci dagli dèi!

di Salvator Freixedo

Trent’anni prima di Mauro Biglino, anche se non con lo stesso rigore filologico, un ex-sacerdote originario della Galizia scriveva un testo che ha molti punti di contatto con “Il libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla Bibbia”. Oggi finalmente viene stampato tradotto in lingua italiana, anche se gli appassionati di “ufologia” probabilmente già lo conoscono attraverso le numerose citazioni che si possono trovare in altre opere affini.

Quando Salvator Freixedo pubblicò per la prima “Salviamoci dagli dèi!” aveva già lasciato la Compagnia di Gesù di cui faceva parte dal 1953, perché già dopo il suo secondo libro “Mi Iglesia duerme” (La mia Chiesa dorme) venne obbligato a lasciare l’Ordine dopo una sospensione a divinis

Freixedo rispetto a Biglino estende la “critica” a tutte le religioni, come anche ad ogni credenza e forma di fede a qualunque entità superiore all’uomo, almeno così come lo conosciamo. In effetti l’autore sembra riconoscere nell’uomo un quid che non è riducibile alla mera personalità terrena:

L’uomo porta dentro di sé un seme che deve far germogliare per continuare la sua ininterrotta ascensione … libero dalla schiavitù alla quale altri esseri superiori lo avevano tenuto soggiogato!

Sembra chiaro che l’autore sia stato influenzato dalla così detta “teologia della morte di Dio”, dove a morire certamente non è “Dio” bensì l’idea che l’uomo si è fatta, o meglio che gli è stata imposta! Per questo tutta l’opera di Freixedo, e non solo questo libro, è animata da una forza di ribellione alle false credenze religiose che sono state la causa di tante disgrazie:

Questo è l’inganno maestro nel quale ci hanno fatto cadere gli dèi: farci credere che sia sacro e intoccabile ciò che in realtà è la nostra distruzione.

E’ proprio qui che possiamo cogliere l’attualità del pensiero del nostro autore, cioè nel riconoscere all’uomo solo una parziale responsabilità ai “disastri” causati nel tempo dalle credenze religiose, che è invece da ricondurre principalmente agli stessi falsi dèi che vengono così bene messi “a nudo” in questo imperdibile libro che cambierà per sempre le nostre idee sulla religione!

Ps: la bellezza salverà il mondo?

B-Atman