Chimica Occulta – Annie Besant, C. W. Leadbeater

Acquista il libro al seguente link contribuirai alle nostre iniziative. https://shop.cavouresoterica.it/products/chimica-occulta-annie-besant-c-w-leadbeater

La Chimica Occulta di Besant e Leadbeater presenta appunto l’esame di atomi di corpi semplici effettuato con la chiaroveggenza, ossia con la visione astrale.
Uno dei testi meno noti dei due famosi teosofi, autori di molti libri. Di facile lettura e sicuro impatto, nonostante la materia trattata sia particolarmente impegnativa, risulta molto interessante per tutti i cultori delle discipline esoteriche, e non solo teosofiche. Chimica Occulta viene qui presentata nella veste editoriale curata, scintillante e moderna e al contempo un po’ retro, de “I Blu della Caminata”.
“La chimica occulta, o alchimia, si differenzia dalla chimica comune o normale solo per quanto riguarda la teoria della costituzione della materia. Esteriormente non differiscono né i processi operativi, né gli strumenti usati. È il significato con cui vengono impiegati gli strumenti e compiute le operazioni a stabilire la differenza tra chimica e alchimia.
La materia è di fatto costituita, in accordo con le convinzioni dei chimici e dei fisici comuni, da un sistema di forze in equilibrio instabile, il quale dà luogo a corpi dinamici che possiamo definire “atomi”. (da “Pagine esoteriche” di F. Pessoa)

Annie Besant, inglese, (Londra, 1847 – 1933) è stata una figura di rilievo nel campo spirituale e sociale.
Donna colta e brillante, ci ha lasciato insegnamenti di grande importanza e attualità.
Fu ispirata ed influenzata dagli ideali teosofici che affermano che la Verità è la religione più elevata.
La sua vita è stata così profondamente dedita alla ricerca della Verità che non permetteva che niente si frapponesse tra lei e il suo obiettivo e ha sempre vissuto la sua Ricerca con passione e perseveranza, guidata da uno spirito impavido, capace di liberarsi da tutti i condizionamenti.
Le qualità della dottoressa Besant le hanno permesso di conquistare il rispetto e la stima di menti eccezionali quali Jiddu Krishnamurti e Helena Blavatsky.

Charles W. Leadbeater è considerato il più grande chiaroveggente del XX secolo. Personaggio di spicco dell’ ambito spirituale, fu anche guida del giovane J. Krishnamurti.
Nato nel Northulberland nel 1854, Charles Webster Leadbeater abbandona la Chiesa Anglicana, di cui è sacerdote, per seguire le attività della Societa’ Teosofica. Trasferitosi ad Adyar, in India, all’inizio del Novecento, sviluppa la sua attività insieme ad Annie Besant, viaggiando in tutto il mondo per diffondere gli insegnamenti teosofici. Nominato vescovo dalla “Chiesa cattolica liberale”, una piccola chiesa riformata con un migliaio di fedeli a Sidney, nel 1923, rientra definitivamente in Australia, dove muore nel 1934.
Leadbeater ha desiderato spingersi oltre il limite sensoriale dello spazio e del tempo, per conoscere ciò che già è, ma che noi possiamo solo descrivere come ciò che sarà, con i limiti della percezione del presente; ha dedicato la sua vita allo studio di ciò che resta inspiegabile alla scienza e ai grandi misteri del cosmo.